Medici, Antonio De'

ReadAboutContentsHelp

Segreti ... esperimentati di sua propria mano tutti verissimi dati, e donati a me Caterina Medici nel Convento delle Murate di Firenze, l'anno 1598. On the third leaf the MS. is described as 'Trattato copioso diviso in due parti, nella prima si insegna il modo da fare tutti i lisci senaza offesa delle carni et ogni acque, olio, et altre sorte di belletti per far bianche moruide, e belle le carni, et i lisci per i capelli, barba e peli. Nella seconda si insegnano i modo di fare l'acque et olii, e balsami, odoriferi, profumi, paste odorifere, manteche, pomate, grassetti odoriferi, polveri profummate di cypri ... saponetti odoriferi ... Produced in Florence.

The binding of this volume is very tight and in order to avoid damage must not be subjected to pressure or force. It may be necessary to seek advice from staff when consulting this volume.

Segreti ... esperimentati di sua propria mano tutti verissimi dati, e donati a me Caterina Medici nel Convento delle Murate di Firenze, l'anno 1598. On the third leaf the MS. is described as 'Trattato copioso diviso in due parti, nella prima si insegna il modo da fare tutti i lisci senaza offesa delle carni et ogni acque, olio, et altre sorte di belletti per far bianche moruide, e belle le carni, et i lisci per i capelli, barba e peli. Nella seconda si insegnano i modo di fare l'acque et olii, e balsami, odoriferi, profumi, paste odorifere, manteche, pomate, grassetti odoriferi, polveri profummate di cypri ... saponetti odoriferi ... Produced in Florence.

The binding of this volume is very tight and in order to avoid damage must not be subjected to pressure or force. It may be necessary to seek advice from staff when consulting this volume.



Pages

-
Needs Review

-

nuovo, e stacci, sino a che tutto passi per staccio, staviato che sara, si metta in un saggiuolo di vetro grandetto si che tre parti di esso restino vote, e sopra se li getti dell' Aceto fortissimo distillato, che sopravanza per tre dita, e serrato benissimo il saggiulo si metta in digestione, nelle ceneri calde per tre giorno, poi si decanto l'Aceto in un altro vaso, e sopra la residenza si metta nuovo aceto, e questo si fa otto volte, poi si mettimo tutte queste extrazioni dell' Aceto in una Boccia, con il suo CAppello, e nel bagno maria di distilli pian piano, sin che nel fondo della biccia, resti una materia sicca, e bianca, sopra della quale si

Last edit over 1 year ago by JillBurke
-
Needs Review

-

si getta, del spirito di vino, tanto che li sopravanzi quattro dita, e si stilla tante volte, con esse materie, sempre reaffundendo, e distillando, con il suo proprio spirito di vino, finche da Materia bianca, si convertisca in olio bianco, e grasso, qual sara il verissimo olio di Talco. Da questi olio poi si puol far passare per alcune volte L'Acqua Rosa o simil altre Acque odorifere per Levarli l'odore dall' Acqua vite --

Recipe. Piglia Talco, et Argento fine, e metti in Coreggiolo, e fa strato sopra strato, e l'Argento sia sfogliato, e dalli fuoco di fusione, per due ore e troverai il Talco Calcinato, pestalo e

Last edit about 1 year ago by JillBurke
-
Needs Review

-

e ponilo in boccia di vetro sotto il litame, per tanto si solva, e distilla nella quale Acqua sospendi le perle sfacciate chiare, e belle mentre si stilla, e detta Acqua e un liscio perfettissimo ---

Recipe. Piglia Talco Spagnolo verde, e sfoglialo, e fa in coreggiolo strato sopra strato, con [lamine] sottili di Argento di Cappella, e poni in fornello di reverbero per ore 24, e sara calcinato, poi per ogni due librre di Talco, habbi un boccale di Acqua chiara calda, e statti esso talco Calcinato sino che sara ben disfatto, e se non si fusse ben disfatto, per lo sbattere con Acqua calda

Last edit over 1 year ago by JillBurke
-
Needs Review

-

calda, piglia Acqua vite, o vero sugo di limoni, tratto che haverai l'Acqua, poni sopra a questo che non fussi disfatto, e lascia stare amolle una notte e poi insieme con l'Acqua gia feltrata, ogni cosa metterai in una pignatta nuova al fuoco, e quando saranno quasi che consumato l'Acqua, fa lentissimo fuoco, e questo accio non se n'andassi el sale. Di poi quando vedrai che sia asciutto il sale, piglialo, e ponilo sopra, una pietra di marmo in luogo humido, accio venga in olio, ma meglio sara piglare dell'Uuova assodate, e fresche e dentro mettervi il Sale, il quale piu facilmente si dissolvera --- piglia

Last edit over 1 year ago by JillBurke
-
Needs Review

-

Recipe. Piglia talco che sia chiaro gras= so [tiri] al colore verde, e si di quello che viene di Alemagna, e fanne pol- vere pezzetti di oz tre o quattor l'uno a mettili sopra di una fucino da febbro che sia palita, a fattone un castelluccio, con sotto, e sopra carboni che sopravanzino il Talco di un quarto di braccio, e circondare il Talco, come fanno gli Orafi, quando fondono i Metalli, di modo che stia ristretto, e con ferri, e con mettoni, accio stia sempre nel fuoco [vociente], e cosi accomodati va soffiando destramente: per spazio di ore quindici, accomodandoli sempre li carboni attorno quandop bisogna, di poi lo leva dal fuoco, e lo troverai tutto alterato

Last edit over 1 year ago by JillBurke
Displaying pages 36 - 40 of 694 in total