59

OverviewTranscribeVersionsHelp

Here you can see all page revisions and compare the changes have been made in each revision. Left column shows the page title and transcription in the selected revision, right column shows what have been changed. Unchanged text is highlighted in white, deleted text is highlighted in red, and inserted text is highlighted in green color.

4 revisions
Geep at Apr 28, 2022 02:24 PM

59

PA[tab]XXVII
dibese damarciano. Ifigluoli difede dal poggiuolo. Ifigluo-
li dugolino datorri. Ifigluoli dibecto daquarata. Toso
da tutignano et figluoli. Tutte lepredecte cose come
disopra, /e/ assegnato et se piu quindi apartiene á noi:
Et anchora generalmente tutte leterre, vigne, case,
selve, huomini, coloni dogni generatione conditione
o/ nome sisieno, fedeli, commendati, servigi, rendi-
te prestationi, usanze, conditioni, cose mobili et
inmobili, ragioni, actioni, requisitioni: Et conogni
padroneria dichiese che avessimo ne detti luoghi, et
spetialmente nelmonisterio et badia disancta maria
arosano: et ogni preminenza, usanze et honori-
ficentiae che nella detta chiesa /o/ inqualunche altra
avessimo ne detti luoghi. Et ogni cosa che noi habbia-
mo /o/ tegnamo /o/ altri per noi overo anoi inalcu-
no modo sappartengono /o/ vero sidebbono nelcastello
et nella corte et neldistrecto dicastiglionchio. Ove-
ro inaltre corti /o/ vero luoghi infraquesti confini
-cioe daMontelfi presso allancisa daquella parte de
Larno donde /e/ lancisa infino afirenze tra arno
et monte scalari, et tra arno edema. Dallatra
parte darno dalcastello disancto Ularo ingiu excep-
to che inmonte dicroce. Tutte lepredette cose
interamente come detto /e/ contutte cose sopra se et
infrase havute. Et conogni ragione, actione, usu et
requisitione et accessione anoi diquelle et perquelli
o/ vero perloro inalcuno modo /o/ vero ingegno sicon-
petesse. Perlequali tutte cose davoi confessiamo ha-
vere havuto pervendita lire quattro mila dibuoni
danavi pisani. Et sappiendo essere dipiu et dimaggiore

59

PA[tab]XXVII
dibese damarciano. Ifigluoli difede dal poggiuolo. Ifigluo-
li dugolino datorri. Ifigluoli dibecto daquarata. Toso
da tutignano et figluoli. Tutte lepredecte cose come
disopra, /e/ assegnato et se piu quindi apartiene á noi:
Et anchora generalmente tutte leterre, vigne, case,
selve, huomini, coloni dogni generatione conditione
o/ nome sisieno, fedeli, commendati, servigi, rendi-
te prestationi, usanze, conditioni, cose mobili et
inmobili, ragioni, actioni, requisitioni: Et conogni
padroneria dichiese che avessimo ne detti luoghi, et
spetialmente nelmonisterio et badia disancta maria
arosano: et ogni preminenza, usanze et honori-
ficentiae che nella detta chiesa /o/ inqualunche altra
avessimo ne detti luoghi. Et ogni cosa che noi habbia-
mo /o/ tegnamo /o/ altri per noi overo anoi inalcu-
no modo sappartengono /o/ vero sidebbono nelcastello
et nella corte et neldistrecto dicastiglionchio. Ove-
ro inaltre corti /o/ vero luoghi infraquesti confini
-cioe daMontelfi presso allancisa daquella parte de
Larno donde /e/ lancisa infino afirenze tra arno
et monte scalari, et tra arno edema. Dallatra
parte darno dalcastello disancto Ularo ingiu excep-
to che inmonte dicroce. Tutte lepredette cose
interamente come detto /e/ contutte cose sopra se et
infrase havute. Et conogni ragione, actione, usu et
requisitione et accessione anoi diquelle et perquelli
o/ vero perloro inalcuno modo /o/ vero ingegno sicon-
petesse. Perlequali tutte cose davoi confessiamo ha-
vere havuto pervendita lire quattro mila dibuoni
danavi pisani. Et sappiendo essere dipiu et dimaggiore