15r

OverviewVersionsHelp

Facsimile

Transcription

[Rubric: loriolo]
BIsognia il orilogio per mirare
Quanto hore con un vento sieno andati
Et quante miglia per hora arbitrare
Et troverai dove sonno arrivati
Siglie di nocte si cacciano in mare
E quando sonno della terra scostati
Vanno la nocte con piu sentimento
E temperai le vele apoco vento
Quando hanno vento che contrario sia
Voltegian ela mandestra e/ da sinistra
Per non disvanzar dalla lor via
Che quando non se perde assai sacquista
Insino ad tanto che força non sia
Per gran fortuna quandol mare sactrista
Di circar porto o/ indrieto tronare
Et alle volte a rompere hanno il andare
Degli octo i cinque non so troppo forti
Sonno in favore in ciaschuna parte
Ei tre contrarii malentrar nei porti
Vedi bisognio pratica et grandarte
L marinai che no vi sonno acchorti
Spesso vi prendon lor navili essarte
Chesa lentrare giostra con salveçça
Lancora giecta ela nave ad cavezza

Notes and Questions

Please sign in to write a note for this page

lauraingalli

line 21 "L marinai" [sic]: scribal error for "I marinai" or "Li marinai"